Nome ufficiale
RSV, virus respiratorio sinciziale
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 07.03.2018.
In Sintesi
Perché Fare il Test?

Per la diagnosi di infezione da virus respiratorio sinciziale (RSV) e per identificare eventuali infezioni di comunità, specie in determinate stagioni.

Quando Fare il Test?

In genere si effettua durante la stagione influenzale o in neonati, anziani o pazienti immunocompromessi per stabilire se sintomi come rinorrea, congestione, tosse, dispnea e/o difficoltà respiratorie siano effettivamente dovuti all’infezione da RSV o ad altre cause.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

In genere un aspirato o un lavaggio nasale; più raramente un tampone naso-faringeo.

Il Test Richiede una Preparazione?

No, nessuna.

L'Esame

Il virus respiratorio sinciziale (RSV) è un virus altamente contagioso e frequentemente responsabile delle infezioni respiratorie. Questo esame consente di rilevare il virus respiratorio sinciziale (RSV) nelle secrezioni nasali, al fine di diagnosticare questo tipo di infezione.

Nella maggior parte dei casi l’infezione da RSV si risolve spontaneamente e senza la necessità di intervento medico. Tuttavia, il test può essere richiesto nei neonati, nei bambini e in pazienti con patologie cardiovascolari, anziani o nei pazienti immunocompromessi e quindi particolarmente vulnerabili. In queste categorie di pazienti, considerati ad alto rischio, il RSV può causare polmonite e bronchiolite, una patologia responsabile dell’infiammazione delle piccole vie aeree.

I pazienti affetti possono manifestare segni e sintomi analoghi a quelli di altre infezioni respiratorie, che si rendono evidenti dopo 4-6 giorni dal contagio. I segni e sintomi possono includere:

  • Naso che cola
  • Tosse persistente
  • Inappetenza
  • Febbre alta
  • Nei bambini piccoli, gli unici sintomi possono essere irritabilità, inattività e difficoltà respiratorie

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, tutte le persone di età superiore ai due anni sono state infettate dal RSV. Si tratta infatti della causa più comune di infezioni delle basse vie respiratorie.

Sebbene in genere causi solo un lieve malessere, l’infezione da RSV può essere grave nei bambini molto piccoli e negli anziani.

I dati forniti dal Centers for Disease Control and Prevention (CDC) riguardo la situazione statunitense, riportano:

  • 57.527 ospedalizzazioni in bambini di età inferiore ai 5 anni, su un totale di 2,1 milioni di visite ambulatoriali eseguite per l’infezione da RSV
  • 14.000 decessi e 177.000 ospedalizzazioni in adulti di età superiore ai 65 anni con diagnosi di infezione da RSV

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stimato che globalmente ci siano circa 30 milioni di infezioni delle basse vie respiratorie causate da RSV nei bambini di età inferiore ai 5 anni e 3,4 milioni di ospedalizzazioni conseguenti.

L’infezione da RSV ha un andamento stagionale, con picchi epidemici in autunno, inverno e, in minor misura, in primavera.

Gli intervalli di riferimento dipendono da molteplici fattori, quali l’età e il sesso del paziente, la popolazione di riferimento e il metodo utilizzato per l’esecuzione dell’esame. Il risultato numerico di un test può pertanto avere significati diversi in laboratori differenti.

Per queste ragioni, nel presente sito web non vengono riportati gli intervalli di riferimento. Per la valutazione dei risultati dei test, Lab Tests Online raccomanda di riferirsi ai valori di riferimento forniti dal laboratorio nel quale questi sono stati eseguiti. Gli intervalli di riferimento di ciascun test sono riportati sul referto di laboratorio, accanto al nome ed al risultato dello stesso. Per alcuni esempi clicca qui.

Per maggiori informazioni si rimanda agli articoli: Gli Intervalli di Riferimento ed il loro Significato e Comprendere il Referto di Laboratorio.

Se il sottoporsi alle analisi mediche provoca stati d'ansia o di disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:

Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un altro articolo, Il prelievo ematico: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico.

Accordion Title
Come e Perché
  • Come viene raccolto il campione per il test?

    La tecnica utilizzata per la raccolta del campione è fondamentale per la buona riuscita del test. Il campione utilizzato più frequentemente è un aspirato o un lavaggio nasale. Per la raccolta, viene introdotta una piccola quantità di soluzione salina nella cavità nasale che poi viene aspirata delicatamente (aspirato nasale) o raccolta in una provetta sterile (lavaggio).

    Talvolta può essere utilizzato un tampone nasofaringeo, sebbene questo metodo sia da sconsigliare per la tendenza a raccogliere quantità inferiori di virus. Il tampone viene eseguito inserendo un tampone sterile e flessibile attraverso la narice fino a che non viene incontrata una resistenza. Segue la lieve rotazione ed estrazione del tampone. Pur non trattandosi di una procedura dolorosa, questa può causare fastidio.

  • Esiste una preparazione al test che possa assicurare la buona qualità del campione?

    No, non è necessaria alcuna preparazione.

  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    L’esame per l’RSV viene di solito eseguito durante la stagione influenzale come supporto alla diagnosi dell’infezione in pazienti con sintomi di gravità variabile a carico delle basse vie respiratorie. In primo luogo è prescritto ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i due anni, ai pazienti anziani e a quei pazienti con una compromissione del sistema immunitario, come per esempio i pazienti con pregressa malattia polmonare e pazienti trapiantati.

    Gli adolescenti e il resto della popolazione generale non sono sottoposti di routine a questo test poiché la maggioranza di questi riferiràsolo sintomi lievi coinvolgenti le alte vie respiratorie come rinorrea, starnuti, tosse, mal di gola e febbre.

    Il test per RSV può essere usato anche per finalità epidemiologiche da parte degli organi nazionali di sorveglianza sanitaria, al fine di limitare la diffusione del virus, in maniera particolare alle persone a maggio rischio. Le persone che non rientrano nelle categorie a rischio possono pertanto essere sottoposte al test solo per verificare la diffusione del virus. Spesso questi pazienti possono essere sottoposti anche al test per l’influenza, dal momento che questo è piuttosto diffuso nella popolazione e i sintomi sono simili.

    Esistono diversi tipi di metodi disponibili per rilevare la presenza del virus RSV o dell’infezione:

    • Test antigenico rapido: è il test eseguito più frequentemente. In alcuni casi, il campione può essere raccolto e spedito in laboratorio per l’utilizzo di metodi maggiormente sensibili. In questo caso i risultati sono comunque disponibili nell’arco della stessa giornata.
    • RSV RT-PCR – si tratta di un test molecolare in grado di rilevare il materiale genetico del virus. Generalmente è più sensibile del test antigenico o della coltura virale. Può essere usato in associazione ad altri test per rilevare le infezioni virali in grado di causare segni e sintomi di RSV.
    • Colture virali – consentono di far crescere e di rilevare il virus in una coltura. Questi metodi consentono di rilevare il RSV ma anche altri virus qualora presenti. Nella maggior parte dei laboratori, questi test sono ormai in disuso e sono stati sostituiti dai test molecolari. Si tratta infatti di metodiche complesse e costose e che richiedono giorni per fornire un risultato.
       

    Insieme al test del RSV, possono essere richiesti anche:

  • Quando viene prescritto?

    L’esame per RSV viene prescritto perlopiù durante la stagione influenzale.Al test sono sottoposti i pazienti, in genere bambini o anziani, che presentano segni e sintomi come:

    • Dispnea
    • Tosse grave
    • Respiro accelerato, affanno
    • Febbre
    • Emicrania
    • Gola irritata
       

    Il test può essere eseguito nel periodo intercorrente tra il contagio e i primi giorni di manifestazione dei segni e sintomi, poiché nelle fasi precoci dell’infezione vengono in genere liberate quantità rilevabili del virus.

    Nel caso in cui il RSV sia stato identificato nella comunità è possibile richiedere il test per stabilire se esso sia la causa dell’infezione in un soggetto sintomatico. 

  • Cosa significa il risultato del test?

    Se il test per RSV è positivo, è verosimile supporre che il paziente abbia un’infezione dovuta a questo agente patogeno. Un test positivo può inoltre confermare la presenza di RSV in una comunità. La presenza di un test per RSV positivo non può tuttavia fornire informazioni circa la durata e la gravità della malattia. Normalmente i sintomi si sviluppano 4-6 giorni dopo il contagio.

    Un test negativo per RSV può significare o che l’infezione sia dovuta a qualche altro agente patogeno o che la carica virale non sia sufficientemente alta da poter rilevare il virus nel campione. Basse carche virali possono essere causate o dalla raccolta inadeguata di un campione o perché non vengono emesse con le secrezioni quantità di virus tali da poter essere rilevabili. Gli adulti tendono a rilasciare meno virus rispetto ai bambini; inoltre coloro che sono stati infettati da diversi giorni emettono quantità di virus inferiori rispetto a coloro che sono stati infettati più recentemente.

  • C’è altro da sapere?

    La maggior parte delle infezioni dovute ad RSV si risolvono spontaneamente in 2-3 settimane. Ciascuna persona può essere reinfettata con ceppi differenti di RSV sebbene i sintomi siano in genere meno gravi rispetto a quelli della prima infezione. Poiché i sintomi sono lievi, spesso queste infezioni non vengono diagnosticate e vengono trattate con farmaci sintomatici e da banco.

Accordion Title
Domande Frequenti
Fonti
Fonti utilizzate nella revisione corrente

Bozman M, et al. Respiratory Syncytial Virus Diagnosis, Prevention, and Management of Complications. US Pharmacist. 2014;39(7):31-34. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/833507. Accessed November 2016.

Broadbent L, et al. Respiratory Syncytial Virus, an Ongoing Medical Dilemma. Influenza Resp Viruses. 2015;9(4):169-178. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/847350. Accessed November 2016.

(November 4, 2014) Centers for Disease Control and Prevention. Respiratory Syncytial Virus Infection (RSV). Available online at http://www.cdc.gov/rsv/index.html. Accessed November 2016.

(July 26, 2016) National Institute on Allergies and Infectious Diseases. Respiratory Syncytial Virus (RSV). Available online at https://www.niaid.nih.gov/topics/rsv/Pages/Default.aspx. Accessed November 2016.

(Updated: Oct 13, 2016 )Krilov L. Respiratory Syncytial Virus Infections. Medscape Diseases. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/971488-overview. Accessed November 2016.

(March 2015) WHO Consultation on respiratory syncytial virus (RSV) vaccine development. Available online at http://www.who.int/immunization/research/meetings_workshops/rsv_vaccine_development/en/. Accessed November 2016.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition].

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (2001). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 5th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. (pp 826-827).

(2003 April). "Flu" Season Explodes into "Respiratory Virus" Season. Stanford University Medical Center, LAB Letter [On-line newsletter]. PDF available for download at http://www.stanfordhospital.com/pdf/labLetterApril2003.pdf.

(2003 November 28, Reviewed). Respiratory Syncytial Virus. CDC, National Center for Infectious Diseases, Respiratory and Enteric Viruses Branch [On-line information]. Available online at http://www.cdc.gov/ncidod/dvrd/revb/respiratory/rsvfeat.htm.

Izenberg, N. (2003 July, Reviewed). Respiratory Syncytial Virus. KidsHealth for Parents, Nemours Foundation [On-line information]. Available online at http://kidshealth.org/parent/infections/lung/rsv.html.

(2003 January 7). CDC Finds Annual Flu Deaths Higher Than Previously Estimated. CDC Media Relations [On-line Press Release]. Available online at http://www.cdc.gov/od/oc/media/pressrel/r030107.htm.

Graham, P. (2003 October 30, Updated). Respiratory syncytial virus (RSV). MedlinePlus Health Information, Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001564.htm.

Polak, M. (2004 April 13). Respiratory Syncytial Virus (RSV): Overview, Treatment, and Prevention Strategies. Medscape, From Newborn & Infant Nursing Reviews [On-line journal]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/472399?src=search.

Estrada, B. (2004 January 05). Pediatric Bulletin, What's New in RSV. Medscape, Infect Med 20(11):522, 2003. [On-line journal]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/465432?src=search.

Park, J. and Barnett, D. (2002). Respiratory Syncytial Virus Infection and the Primary Care Physician. Medscape, South Med J 95(3):353-359, 2002 [On-line journal]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/431615.

(© 2004). Respiratory Syncytial Virus Antibodies, IgG and IgM. ARUP's Guide to Clinical Laboratory Testing [On-line information]. Available online at http://www.arup-lab.com/guides/clt/tests/clt_176b.jsp#1146861.

(© 2004). Respiratory Viruses. ARUP's Guide to Clinical Laboratory Testing [On-line information]. Available online at http://www.arup-lab.com/guides/clt/tests/clt_177b.jsp#1146881.

(2003 May). BD Directigen RSV. Becton, Dickinson and Company (BD) [Test Package Insert].

Wu, A. (2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, Fourth Edition. Saunders Elsevier, St. Louis, Missouri. Pp 1596-1597.

Forbes, B. et. al. (© 2007). Bailey & Scott's Diagnostic Microbiology, Twelfth Edition: Mosby Elsevier Press, St. Louis, Missouri. Pp 730-731, 745.

Rauch, D. (2007 July 26, Updated). Respiratory syncytial virus (RSV). MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001564.htm. Accessed on 7-29-08.

Mozingo, T. (2008, Winter). RSV When It's More Than Just a Cold. Healthy Children, American Academy of Pediatrics [On-line information]. PDF available for download at http://www.aap.org/family/healthychildren/08winter/HC-winter08-rsv.pdf. Accessed on 7-29-08.

Mayo Clinic Staff (2007 August 1). Respiratory syncytial virus. MayoClinic.com [On-line information]. Available online at http://www.mayoclinic.com/health/respiratory-syncytial-virus/DS00414. Accessed on 7-29-08.

(© 2007). Respiratory Syncytial Virus. American Lung Association [On-line information]. Available online at http://www.lungusa.org/site/apps/nlnet/content3.aspx?c=dvLUK9O0E&b=2060721&content_id={AC999AD1-9FB2-4310-A642-FD850C2E82AC}&notoc=1.Accessed on 7-29-08.

(© 2007). Respiratory Syncytial Virus Fact Sheet. American Lung Association [On-line information]. Available online at http://www.lungusa.org/site/apps/nlnet/content3.aspx?c=dvLUK9O0E&b=2060721&content_id={DEA9A6D1-58D5-4E47-8F36-6E0AAB65B977}&notoc=1. Accessed on 7-29-08.

(2008). Respiratory Syncytial Virus. American Lung Association Lung Disease Data: 2008 [On-line information]. PDF available for download at http://www.lungusa.org/atf/cf/%7B7a8d42c2-fcca-4604-8ade-7f5d5e762256%7D/ALA_LDD08_RSV_FINAL.PDF. Accessed on 7-29-08.

(© 2012). Respiratory Syncytial Virus. American Lung Association [On-line information]. Available online at http://www.lungusa.org/lung-disease/respiratory-syncytial-virus/. Accessed January 2012.

Mayo Clinic staff (2011 July 29). Respiratory syncytial virus (RSV) Mayo Clinic [On-line information]. Available online at http://www.mayoclinic.com/health/respiratory-syncytial-virus/DS00414/METHOD=print. Accessed January 2012.

Delgado, J. et. al. (Updated 2011 October). Respiratory Syncytial Virus – RSV. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/RSV.html. Accessed January 2012.

Krilov, L. (Updated 2011 June 14). Respiratory Syncytial Virus (RSV) Infection. Medscape Reference [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/971488-overview. Accessed January 2012.

Dugdale, D. (Updated 2011 February 19). RSV antibody test. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003348.htm. Accessed January 2012.

(Updated 2011 October 31). Learn about Respiratory Syncytial Virus. CDC Features [On-line information]. Available online at http://www.cdc.gov/Features/RSV/. Accessed January 2012.