Noto anche come
Conta dei GR
Conta eritrocitaria
Conta dei rossi
Nome ufficiale
Conta dei globuli rossi
Ultima Revisione:
Ultima Modifica:
21.05.2018.
In Sintesi
​​​​​​​Perché Fare il Test?

Per valutare il numero di globuli rossi (GR); usato per lo screening, il monitoraggio e la diagnosi di patologie che colpiscono i globuli rossi.

Quando Fare il Test?

Come parte dell’esame emocromocitometrico, durante una valutazione dello stato di salute del paziente, o quando il medico sospetta una patologia come l’anemia (con diminuito numero di GR) o policitemia (aumentato numero di GR).

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio o mediante una puntura del dito o del tallone (neonati).

 

Il Test Richiede una Preparazione?

No, nessuna.

L'Esame

I globuli rossi (GR), chiamati anche eritrociti, sono cellule circolanti nel sangue che trasportano ossigeno nell’organismo. La conta dei GR quantifica il numero totale di globuli rossi presenti nel sangue dell’individuo. E’ uno dei test inclusi nell’esame emocromocitometrico ed è spesso usato nella valutazione generale dello stato di salute della persona.  

Il sangue è formato da pochi differenti tipi di cellule sospese in un fluido chiamato plasma. Insieme ai GR, ci sono i globuli bianchi (GB) e le piastrine. Queste cellule sono prodotte nel midollo osseo e rilasciate nel circolo sanguigno quando sono mature. I GR formano di solito circa il 40% del volume. I GR contengono emoglobina, una proteina che lega l’ossigeno e li rende capaci di trasportarlo dai polmoni ai tessuti e agli organi. I GR inoltre facilitano il trasporto di una piccola porzione di anidride carbonica, un prodotto di scarto del metabolismo delle cellule, di organi e tessuti per riportarla ai polmoni

Di solito la vita media di un GR è di 120 giorni; per questo motivo il midollo osseo continua a produrne di nuovi per rimpiazzare quelli che sono vecchi e degradati o persi durante un sanguinamento. C’è un discreto numero di patologie che influenzano la produzione di nuovi GR e la loro vita media, insieme a quelle patologie che provocano sanguinamenti significativi. Queste patologie possono provocare aumenti o diminuzioni nella conta dei GR.

I cambiamenti nella conta dei GR di solito rispecchiano i cambiamenti nei valori di ematocrito ed emoglobina. Quando i valori della conta dei GR, dell’ematocrito e dell’emoglobina scendono sotto i valori di riferimento stabiliti, si dice che la persona sia anemica. Quando i GR e l’emoglobina aumentano sopra i valori normali, si dice che la persona è policitemica. Pochi GR possono influenzare la quantità di ossigeno che arriva ai tessuti, mentre troppi GR possono rendere difficoltoso lo scorrere del sangue e creare altri tipi di problemi.

Accordion Title
Come e Perché
  • Che tipo di campione viene richiesto?

    Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio o mediante una puntura del dito (bambini e adulti) o del tallone (neonati).

  • Esiste una preparazione al test che possa assicurare la buona qualità del campione?

    No, non è necessaria alcuna preparazione.

  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    La conta dei globuli rossi (GR) è di solito prescritta come parte dell’esame emocromocitometrico e può essere usata durante un check- up per ricercare una certa quantità di patologie. Questo test può inoltre essere usato come supporto nella diagnosi e/o nel monitoraggio di un certo numero di patologie che colpiscono la produzione o la sopravvivenza dei globuli rossi.

    I globuli rossi circolano nel sangue e trasportano ossigeno nell’organismo. Essi sono prodotti nel midollo osseo e vengono rilasciati nel circolo sanguigno quando sono maturi. I GR hanno una sopravvivenza media di 120 giorni e sono continuamente rinnovati e rimpiazzati quando sono vecchi, degradati o persi per un sanguinamento consistente. Il numero dei GR viene mantenuto relativamente stabile in circolo per l’aumento o la diminuzione della produzione da parte del midollo osseo.

    Alcune patologie colpiscono la produzione di GR e possono causare aumenti o diminuzioni nel numero di GR maturi rilasciati nel circolo ematico. Altre patologie possono influenzare la sopravvivenza dei GR in circolo, soprattutto se i GR sono deformati per un difetto ereditato o acquisito. Se i GR vengono persi o distrutti più velocemente di quanto non vengano rimpiazzati, se la produzione da parte del midollo osseo è interrotta, o se i GR non funzionano adeguatamente, allora la persona diventa anemica, patologia che influenza la concentrazione di ossigeno che arriva ai tessuti.

    Se vengono prodotti e rilasciati troppi GR, allora la persona può sviluppare policitemia. Questo può causare diminuzione dello scorrimento del sangue e problemi correlati.
    Mentre la conta dei GR può essere usata per determinare problemi alla produzione di globuli rossi e/o alla loro sopravvivenza, non serve per capire quale sia la causa sottostante. Per questo motivo, con l’esame emocromocitometrico devono essere eseguiti altri esami, nello stesso momento o in seguito:

  • Quando viene prescritto?

    La conta dei GR è prescritta come parte dell’esame emocromocitometrico, come parte di esami di routine o prima di interventi chirurgici. Quando il paziente mostra segni e sintomi che suggeriscano patologie che possano influenzare la produzione di globuli rossi, l’esame emocromocitometrico che include la conta dei GR può aiutare a fare una diagnosi. Alcuni segni e sintomi comuni associati ad anemia che generalmente spingono il medico a ordinare l’esame emocromocitometrico, sono:

    • Affaticamento e spossatezza
    • Perdita di energia
    • Pallore
       

    Alcuni segni e sintomi che possono apparire con una conta elevata di GR, includono:

    • Disturbi della visione
    • Mal di testa, vertigini
    • Rossore
    • Milza ingrossata
       

    Questo esame può essere eseguito inoltre regolarmente per monitorare le persone che sono state diagnosticate per patologie ematologiche, renali, che danno sanguinamento, con anemia cronica e con policitemia. La chemioterapia e la radioterapia spesso diminuiscono la produzione da parte del midollo osseo di tutte le cellule del sangue. Perciò l’esame emocromocitometrico deve essere richiesto regolarmente quando le persone si sottopongono a tali terapie.

  • Cosa significa il risultato del test?

    Dal momento che la conta dei GR è effettuata come parte dell’esame emocromocitometrico, i risultati delle altre componenti devono essere tenuti in considerazione. Un aumento o una diminuzione della conta dei GR deve essere interpretata insieme ad altri parametri, come l’ emoglobina, l’ematocrito, la conta dei reticolociti e/o gli indici dei globuli rossi.

    La perdita di cellule del sangue o di globuli rossi che avviene improvvisamente o nel corso del tempo e le patologie o condizioni che diminuiscono la produzione di globuli rossi nel midollo osseo determinano una bassa conta dei GR.

    Alcune cause di bassa conta dei GR (anemia) sono:

    Alcune cause di conta elevate di GR (policitemia) sono:

    • Disidratazione, se il volume di sangue diminuisce, la conta dei GR per volume aumenta in modo artificioso
    • Patologie polmonari, se il paziente non è in grado di respirare e assorbire sufficiente ossigeno, l’organismo cerca di compensare producendo più globuli rossi.
    • Patologie cardiache congenite, con queste patologie, il cuore non è in grado di pompare sangue in modo efficiente, e il risultato è una diminuzione della quantità di ossigeno ai tessuti. L’organismo cerca di compensare producendo più globuli rossi.
    • Tumori del rene e conseguente sovrapproduzione di eritropoietina
    • Fumo
    • Cause genetiche (alterata sensibilità all’ossigeno, anomalie nel rilascio di ossigeno)
    • Policitemia vera, una rara patologia nella quale l’organismo produce un eccesso di GR
  • C’è altro da sapere?

    Una recente trasfusione di sangue può alterare il risultato della conta dei GR.

    L’alterazione del numero dei GR è spesso temporanea e può essere facilmente corretta e/o ritornare a valori normali trattando e risolvendo la patologia sottostante.

    Durante la gravidanza, i fluidi corporei tendono ad accumularsi, per il decremento della conta dei GR in relazione al volume dei fluidi.

    Vivere ad alta quota causa un aumento della conta dei GR in risposta alla scarsa disponibilità di ossigeno a quelle altitudini.

    Le donne tendono ad avere una conta dei GR più bassa rispetto agli uomini.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • In che modo si affronta una conta anomala delle cellule del sangue?

    Prima di tutto il medico deve capire la causa dell’anomalia nella conta dei GR così da prescrivere un adeguato trattamento. Per alcuni tipi di anemia, il trattamento può includere un aumento o un cambiamento nella dieta  che includa alcuni cibi. In alcuni casi, può essere prescritto un cambiamento di farmaci. Nei casi più gravi, può essere necessaria una trasfusione di sangue. Ad alcuni viene prescritto un farmaco che stimoli la produzione di globuli rossi da parte del midollo osseo, specialmente a coloro che si sono sottoposti a chemio o radioterapia.

  • Il test può essere effettuato nello studio medico?

    No, può essere effettuato il prelievo nello studio del medico ma il campione viene inviato in un laboratorio attrezzato.

  • La dieta può aiutare a mantenere i GR ad un livello salutare?

    Sì, seguire una dieta bilanciata aiuta a prevenire l’anemia dovuta a carenze di ferrovitamina B12 o folati. Talvolta è raccomandabile assumere degli integratori, specie se si è a rischio di carenze vitaminiche. D’altra parte, la causa più comune di carenze di vitamina B12 è il malassorbimento, e la causa principale di carenza di ferro è il sanguinamento. Queste patologie e altri problemi ai GR che sono causati da patologie diverse da carenze nutrizionali non possono essere corrette con la dieta.

  • Ci sono dei sintomi riconoscibili che possono far pensare a una scarsa o elevata conta di GR?

    L’affaticamento e la stanchezza possono indicare una conta bassa o alta di GR. Svenimenti, pallore, respiro corto, vertigini e/o alterato stato mentale possono indicare una bassa conta di GR. Visione disturbata, mal di testa e rossore della cute possono essere presenti con un alto numero di GR.

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Maakaron, J. et. al. (Updated 2014 October 29). Anemia. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/198475-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed November 2014

Lehman, C. and Straseski, J. (Updated 2014 February). Anemia. ARUP Consult [On-line information]. Available online at http://www.arupconsult.com/Topics/Anemia.html?client_ID=LTD#tabs=0 through http://www.arupconsult.com. Accessed November 2014

Gersten, T. (Updated 2014 February 24). RBC count. MedlinePlus Medical Encyclopedia [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003644.htm through http://www.nlm.nih.gov. Accessed November 2014

(2012 May 18). Anemia. National Heart Lung and Blood Institute [On-line information]. Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/anemia/ through http://www.nhlbi.nih.gov. Accessed November 2014

Kahsai, D. (Updated 2013 August 2). Acute Anemia. Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/780334-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed November 2014

Curry, C. (Updated 2012 February 3). Erythrocyte Count (RBC). Medscape Drugs & Diseases [On-line information]. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/2054474-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed November 2014

Pagana, K. D., Pagana, T. J., and Pagana, T. N. (© 2015). Mosby's Diagnostic & Laboratory Test Reference 12th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp 785-791.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Thomas, Clayton L., Editor (1997). Taber's Cyclopedic Medical Dictionary. F.A. Davis Company, Philadelphia, PA [18th Edition].

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (2001). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 5th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO.

Hillman RS and Finch CA. Red Cell Manual (1974). FA Davis, Philadelphia. Pp. 23-51.

Pagana, Kathleen D. & Pagana, Timothy J. (© 2007). Mosby's Diagnostic and Laboratory Test Reference 8th Edition: Mosby, Inc., Saint Louis, MO. Pp. 797-799.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 21st ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2007, Chap 31.

(March 1, 2011) National Heart, Lung and Blood Institute. What is Polycythemia vera? Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/public/blood/index.htm through http://www.nhlbi.nih.gov. Accessed Sep 2011.

(Aug 1, 2010) National Heart, Lung and Blood Institute. Anemia. Available online at http://www.nhlbi.nih.gov/health/health-topics/topics/anemia/ through http://www.nhlbi.nih.gov. Accessed Sep 2011.

(June 17, 2011) Conrad M. Anemia. Medscape Reference article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/198475-overview through http://emedicine.medscape.com. Accessed Sep 2011.

(August 26, 2011) Harper J. Pediatric Megaloblastic Anemia. eMedicine article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/959918-overview throughhttp://emedicine.medscape.com. Accessed Sep 2011.

(June 8, 2011) Artz A. Anemia in Elderly Persons. eMedicine article. Available online at http://emedicine.medscape.com/article/1339998-overview throughhttp://emedicine.medscape.com. Accessed Sep 2011.

(February 9, 2010) Dugdale D. RBC Count. MedlinePlus Medical Encyclopedia. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003644.htm. Accessed Sep 2011.

Riley R, et.al. Automated Hematologic Evaluation. Medical College of Virginia, Virginia Commonwealth University. Available online at http://www.pathology.vcu.edu/education/PathLab/pages/hematopath/pbs.html#Anchor-Automated-47857 through http://www.pathology.vcu.edu. Accessed Sep 2011.

Kasper DL, Braunwald E, Fauci AS, Hauser SL, Longo DL, Jameson JL eds, (2005). Harrison's Principles of Internal Medicine, 16th Edition, McGraw Hill, Pp 329-336.

Pagana K, Pagana T. Mosby's Manual of Diagnostic and Laboratory Tests. 3rd Edition, St. Louis: Mosby Elsevier; 2006, Pp 447-448.

Harmening D. Clinical Hematology and Fundamentals of Hemostasis. Fifth Edition, F.A. Davis Company, Piladelphia, Chapter 3.