Noto anche come
MPA
Nome ufficiale
Acido micofenolico
Ultima Revisione:
Ultima Modifica: 01.12.2017.

Per il nome commerciale consultare la Banca Dati AIFA (https://farmaci.agenziafarmaco.gov.it)

In Sintesi
Perché Fare il Test?

Per determinare la concentrazione di acido micofenolico (MPA) nel sangue allo scopo di monitorarne il dosaggio e prevenirne la tossicità.

 

Quando Fare il Test?

Non appena si inizia la terapia con micofenolati ed ogni volta che la dose viene cambiata; può essere prescritto dapprima frequentemente, poi ad intervalli regolari; ogniqualvolta si sospettino livelli in eccesso o in difetto di MPA.

Che Tipo di Campione Viene Richiesto?

Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

Il Test Richiede una Preparazione?

No

L'Esame

Questo test misura la quantità di acido micofenolico nel sangue. L’acido micofenolico é il metabolita del micofenolato, farmaco somministrato principalmente a pazienti che hanno subito trapianto di cuore, reni o fegato per aiutare a prevenire il rigetto, e secondariamente a pazienti con alcuni tipi di malattie autoimmuni.
Di norma, il sistema immunitario di una persona difende l’organismo contro le infezioni e sa distinguere i componenti estranei dai propri.. Riconosce un organo trapiantato come estraneo ed inizia ad attaccarlo. In caso di malattie auto immuni, il sistema immunitario erroneamente bersaglia le cellule ed i tessuti del proprio corpo, causando danneggiamento e infiammazione. L’acido micofenolico appartiene ad un gruppo di farmaci che sopprimono il sistema immunitario (immunosoppressori) ed aiuta a prevenire il rigetto di organi, l’infiammazione dei tessuti, ed i danni tissutali. Agisce inibendo la formazione di un enzima che é necessario per la produzione delle speciali cellule immunitarie chiamate linfociti T e  linfociti B. Questo provoca una diminuzione della funzionalità del sistema immunitario e della produzione di anticorpi, riducendo la risposta immunitaria dell’organismo agli organi trapiantati o ai propri cellule e tessuti.
Il micofenolato viene somministrato ai pazienti trapiantati insieme ad altri farmaci immunosoppressori come la ciclosporina e il tacrolimus. Nella cura dei disturbi autoimmuni, il micofenolato può essere usato come agente singolo (benché il paziente possa anche assumere altri farmaci). Può essere utilizzato nel trattamento di patologie quali il Lupus eritematoso sistemico (LES), le Vasculiti, l’Artrite reumatoide, e il Morbo di Crohn.
Ci sono due formulazioni disponibili di questo farmaco, il mofetil micofenolato ed il sodio micofenolato.Il micofenolato é metabolizzato nel fegato per formare prima l’acido micofenolico attivo (MPA) e poi il glucoronide acido micofenolico inattivo (MPAG). Le cellule del corpo trasformano nuovamente una quantità di MPAG in MPA. Le concentrazioni di MPA nel sangue aumentano quando si forma l’ MPA per la prima volta e poi di nuovo quando una quota di esso si riforma. La maggior parte dell’ MPAG, e piccole quantità di MPA, sono eliminate dall’organsimo con l’urina.
I medici in genere somministrano una dose standard di micofenolato e poi ne controllano clinicamente l’effetto. La maggior parte degli immunosoppressori devono essere mantenuti entro un ristretto range terapeutico. Se la concentrazione é troppo bassa, può verificarsi il rigetto dell’organo; se é troppo alta, allora il paziente può sviluppare tossicità. Tuttavia, il range terapeutico dell’acido micofenolico non é ancora stato stabilito completamente ed i medici possono curare i pazienti basandosi sui sintomi. Quando il medico sceglie di monitorare la concentrazione di acido micofenolico, essa è di solito misurata nella sua concentrazione minima e correlata agli effetti collaterali clinici. L’esame è programmato in modo che il prelievo avvenga subito prima della dose successiva, cioè alla più bassa concentrazione del medicinale nel sangue.

Accordion Title
Come e Perché
  • Come viene raccolto il campione per il test?

    Tramite un prelievo di sangue venoso dal braccio.

  • Esiste una preparazione al test che possa assicurare la buona qualità del campione?

    No, non è necessaria alcuna preparazione.

  • Quali informazioni è possibile ottenere?

    Il test dell’acido micofenolico (MPA) é richiesto per misurare la quantità del farmaco nel sangue. A differenza di altri farmaci immunosoppressori, il range terapeutico dell’ MPA non é ancora stato stabilito, ed il medico può richiederne le concentrazioni per monitorare l’interazione del farmaco con altri farmaci immunosoppressori in terapia combinata o per correlarle ai sintomi clinici ed agli effetti collaterali.
    Se il paziente assume micofenolato in aggiunta alla ciclosporina o al tacrolimus, allora saranno misurati sia l'MPA che le concentrazioni degli altri farmaci immunosoppressori.
    Poiché l’acido micofenolico può abbassare il numero dei globuli bianchi nel sangue e provocare anemia, sarà spesso richiesto un emocromo con formula insieme al test dell’acido micofenolico per valutare lo stato delle cellule del sangue. Altri test possono anche essere periodicamente richiesti per valutare la funzionalità degli organi dato che i livelli di MPA possono essere influenzati da variazioni nella funzione di reni e fegato.

  • Quando viene prescritto?

    I test dell’acido micofenolico e dell’Emocromo sono prescritti frequentemente all’inizio della terapia e poi ad intervalli regolari per tutto il tempo in cui il paziente assume micofenolato. Il test dell’ MPA può essere effettuato ogni qualvolta c’è un cambiamento di dosaggio, un cambio di altri medicinali che il paziente assume, o tutte le volte che il paziente mostra sintomi che suggeriscano effetti collaterali, tossicità o rigetto di organi.

    Alcuni effetti collaterali e sintomi legati alla tossicità possono essere:

    • Costipazione
    • Diarrea
    • Nausea
    • Infezioni, del tratto urinario e delle vie respiratorie superiori
    • Insonnia
    • Debolezza, affaticamento
    • Dolori muscolari
    • Mal di stomaco o gonfiore
    • Vertigini
    • Tremori
    • Feci nere o catramose, sangue nelle feci
    • Gonfiore a mani e/o piedi
       

    Se alcuni di questi sintomi iniziano ad essere gravi o persistenti, il medico dovrebbe prenderne nota e testare la concentrazione del farmaco.

  • Cosa significa il risultato del test?

    Concentrazioni troppo alte di acido micofenolico possono causare tossicità. Concentrazioni troppo basse possono portare al rigetto dell’organo trapiantato. Se il range terapeutico non é ancora stato completamente stabilito, i medici si baseranno sui segni clinici del paziente e sulla loro esperienza unita alle concentrazioni misurate del farmaco per decidere il trattamento e per regolare la dose se necessario.

    Monitorare le concentrazioni ematiche può aiutare a stabilire quale sia l’intervallo in cui l’acido micofenolico è terapeutico per l’individuo (medicina personalizzata). La concentrazione alla quale la persona presenta effetti collaterali minimi senza rigetto d’organo è quella giusta (per quella persona). Se vengono aggiunti alla terapia altri farmaci e/o altri immunosoppressori, allora il medico può aggiustare la dose di acido micofenolico, se necessario, finchè la concentrazione ematica non scende entro il range terapeutico corretto individuale per il paziente.

  • C’è altro da sapere?

    I livelli di acido micofenolico possono essere influenzati da altri medicinali. I farmaci che riducono le concentrazioni di MPA includono gli antiacidi e le colestirammine. Quelli che possono aumentare l’ MPA includono ganciclovir, probenecid, e acyclovir. Erbe medicinali come Echinacea, Piede di gatto ed Erba di San Giovanni dovrebbero essere evitate se si prende il micofenolato.
    L’MPA può diminuire l’efficacia dei contraccettivi orali, ed é stato messo in relazione con aborti spontanei del primo trimestre e difetti congeniti alla nascita. Le donne non dovrebbero avere una gravidanza quando assumono il micofenolato e non dovrebbero allattare il neonato. Sono raccomandate due forme di contraccezione, come è raccomandato il test di gravidanza antecedentemente all’assunzione del farmaco. Le pazienti in gravidanza dovrebbero parlare al medico sui rischi collegati all’assunzione del farmaco.
    Chi assume micofenolato dovrebbe parlare al medico prima di fare qualsiasi vaccino.
    I pazienti possono avere effetti collaterali e complicanze come infezioni e lenta guarigione anche quando prendono il micofenolato in modo corretto. Come altri farmaci immunosoppressori, l’MPA è associato ad un aumentato rischio di infezione e di sviluppo del Linfoma.

Accordion Title
Domande Frequenti
  • Per quanto tempo dovrò assumere micofenolato?

    Il micofenolato viene spesso somministrato per lungo tempo, ma questo dipende dalle condizioni del paziente e da come risponde al farmaco. Il micofenolato é una scelta tra un insieme di farmaci che possono essere usati per curare una data condizione patologica. I pazienti trapiantati devono assumere un immunosoppressore (o una combinazione di farmaci) per tutta la vita. Nel caso di pazienti con disturbi autoimmuni, saranno prescritti medicinali per aiutare a limitare i danni all’organismo e ad alleviare i sintomi. E’ utile parlare col medico delle scelte migliori da fare per le proprie condizioni. Queste scelte possono cambiare nel tempo.

  • Dove sono effettuati i test dell’acido micofenolico?

    I test dell’acido micofenolico possono essere effettuati nel laboratorio dell’Ospedale ma sono spesso inviati ad un centro di riferimento. Poiché laboratori diversi usano metodi diversi ed hanno valori di riferimento leggermente diversi, il medico di solito manda il campione sempre nello stesso laboratorio, per l’analisi.

  • Tutti coloro che si occupano della salute del paziente dovrebbero sapere se assume micofenolato?

    Si, questa è un’informazione importante per loro, in parte a causa delle interazioni dei farmaci e in parte a causa dell’azione immunosoppressiva dell’acido micofenolico. Esso può influenzare la capacità di guarigione, la possibilità di farsi vaccinare, e può aumentare il rischio di sviluppare certi tipi di cancro (come il cancro della pelle ed il Linfoma).

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Mycophenolate Mofetil (CellCept) and Mycophenolate Sodium (Myfortic). American College of Rheumatology. Available online at http://www.rheumatology.org/practice/clinical/patients/medications/mycophenolate.asp through http://www.rheumatology.org. Last updated May 2012. Accessed December 10, 2014.

Mycophenolate. MedlinePlus. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/meds/a601081.html through http://www.nlm.nih.gov. Last updated June 15, 2014. Accessed December 10, 2014.

Myfortic. Rx List. Available online at http://www.rxlist.com/myfortic-drug/patient-images-side-effects.htm through http://www.rxlist.com. Copyright 2014. Accessed December 10, 2014.

Mycophenolate Mofetil (Oral Route). Mayo Clinic. Available online at http://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/mycophenolate-mofetil-oral-route/side-effects/drg-20073191 through http://www.mayoclinic.org. Last updated September 1, 2014. Accessed December 10, 2014.

Mycophenolic Acid Drug Level. University of Iowa Department of Pathology. Available online at https://www.healthcare.uiowa.edu/path_handbook/handbook/test1087.html through https://www.healthcare.uiowa.edu. Last updated September 18, 2012. Accessed December 29, 2014.

Mycophenolic Acid, Serum. Available online at http://www.mayomedicallaboratories.com/test-catalog/Clinical+and+Interpretive/81563 through http://www.mayomedicallaboratories.com. Copyright 1995-2014. Accessed December 29, 2014.

Mycophenolic Acid and Metabolites. ARUP Laboratories. Available online at http://ltd.aruplab.com/Tests/Pub/2010359 through http://ltd.aruplab.com. Copyright 2014. Accessed December 29, 2014.

Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods. 22nd ed. McPherson R, Pincus M, eds. Philadelphia, PA: Saunders Elsevier: 2011, Pp 354-355.

Fonti utilizzate nelle precedenti revisioni

Wu, A. (2006). Tietz Clinical Guide to Laboratory Tests, Fourth Edition. Saunders Elsevier, St. Louis, Missouri. Pp 1416-1419.

Bhorade, S. (2006 December, Revised). Medicines for Keeping Your New Heart or Lung Healthy. AST [On-line information]. PDF available for download at http://www.a-s-t.org/files/pdf/patient_education/english/AST-EdBroHEARTMED-ENG.pdf through http://www.a-s-t.org. Accessed on 11/10/07.

Aradhye, S. (2006 December, Revised). Medicines for Keeping Your New Kidney Healthy. AST [On-line information]. PDF available for download at http://www.a-s-t.org/files/pdf/patient_education/english/AST-EdBroKIDNEYMED-ENG.pdf through http://www.a-s-t.org. Accessed on 11/10/07.

(2007 August 1). Mycophenolate. MedlinePlus Drug Information [On-line information]. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/medmaster/a601081.html through http://www.nlm.nih.gov. Accessed on 11/7/07.

Cannon, M. (2006 June, Updated). Mycophenolate Mofetil. CR [On-line information]. Available online at http://www.rheumatology.org/public/factsheets/mycophenolate.asp through http://www.rheumatology.org. Accessed on 11/10/07.

Waknine, Y. (2006 June 9). New FDA Orphan Drugs: CellCept, ISIS 301012, 5-HMF. Medscape Medical News [On-line information]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/535806 through http://www.medscape.com. Accessed on 11/10/07.

Pellegrino, B. and Schmidt, R. (2006 July 27). Immunosuppression. emedicine [On-line information]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/565075 through http://www.medscape.com. Accessed on 11/10/07.

Waknine, Y. (2007 October 29). CellCept Linked to Pregnancy Loss, Congenital Malformations. Medscape Medical News [On-line information]. Available online at http://www.emedicine.com/med/TOPIC3558.HTM through http://www.emedicine.com. Accessed on11/10/07.

Horsien, S. et. al. (2007 May 17). Pediatric Transplantation in the United States, 1996-2005. Medscape from Am J Transplant 2007;7(5):1339-1358. [On-line information]. Available online at http://www.medscape.com/viewarticle/556002 through http://www.medscape.com. Accessed on11/10/07.

(© 2007). Mycophenolic Acid. ARUP's Laboratory Test Directory [On-line information]. Available online at http://www.aruplab.com/guides/ug/tests/0090213.jsp through http://www.aruplab.com. Accessed on 11/10/07.

(© 2007). Mycophenolic Acid and Metabolite. LabCorp [On-line information]. Available online at http://www.labcorp.com/datasets/labcorp/html/chapter/ through http://www.labcorp.com. Accessed on 11/10/07.

(© 1998-2001). CellCept®. Roche.

(2004 February). Myfortic®. CDER, Drugs@FDA [On-line information]. PDF available for download at http://www.fda.gov/cder/foi/label/2003/50759slr008,50758slr005,50723slr006,50722slr008cellcept_lbl.pdf through http://www.nlm.nih.gov. Accessed on 11/7/07.

(December 12 2009). MedlinePlus Drug Information. Mycophenolate. Available online at http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/druginfo/medmaster/a601081.html. Accessed August 2011.

(May 20, 2008) Transplant Living. Mycophenolic Acid. Available online through http://www.transplantliving.org. Accessed August 2011.

(©2010) American College of Rheumatology. Practice Management, Mycophenolate. Available online at http://www.rheumatology.org/practice/clinical/patients/medications/mycophenolate.asp through http://www.rheumatology.org. Accessed August 2011.

(July 14, 2009) U.S. Food and Drug Administration. Information for Healthcare Professionals: Immunosuppressant Drugs: Required Labeling Changes. Available online through http://www.fda.gov/. Accessed July 2011.

Food and Drug Administration. Prescribing Information (Approval 1999). PDF available for download at http://www.accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2008/021083s033,021110s043lbl.pdf through http://www.accessdata.fda.gov. Accessed July 2011.

(©2011) Cleveland Clinic. Transplant programs: Mycophenolate Mofetil. Available online at http://my.clevelandclinic.org/transplant/services/kidney/mycophenolate.aspx through http://my.clevelandclinic.org. Accessed August 2011 .

(©2011) eMedicine Health. Drugs and Medications, Mycophenolate Mofetil. Available online at http://www.emedicinehealth.com/drug-mycophenolate_mofetil/article_em.htm through http://www.emedicinehealth.com. Accessed August 2011 .

Clarke, W. and Dufour, D. R., Editors (2006). Contemporary Practice in Clinical Chemistry, AACC Press, Washington, DC. Pg 463.

Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics. 4th ed., Burtis CA and Ashwood ER, eds. Philadelphia: W. B. Saunders Company; 2005. Pp 1277-1278.

Jeong H, Kaplan B. Therapeutic Monitoring of Mycophenolate Mofetil. CJASN January 2007 vol. 2 no. 1 184-191. Available online at http://cjasn.asnjournals.org/content/2/1/184.full through http://cjasn.asnjournals.org. Accessed August 2011.