LTOTests

Ormone della crescita (GH)

Noto anche come: hGH; Human Growth Hormone (HGH); Somatotropina; Ormone della crescita
Nome ufficiale: Growth Hormone
Ultima Revisione: 03.04.2020
Ultima Modifica: 20.04.2021

Revisore:

Dr. Antonio Fortunato; Direttore U.O.C. Patologia Clinica ASUR Marche

In Sintesi

Perché?

Come supporto alla diagnosi di carenza o, più raramente, di eccesso di ormone della crescita (GH); per valutare la funzionalità ipofisaria; per monitorare l’efficacia del trattamento per l’eccesso di produzione di GH.

Quando?

In presenza di segni e sintomi riconducibili ad una produzione insufficiente di GH, quali ritardo nella crescita, bassa statura e ritardo nello sviluppo motorio nei bambini; così anche in caso di riduzione della densità ossea e/o della forza muscolare ed elevati livelli ematici dei lipidi negli adulti. Più raramente, quando si sospetta un’eccessiva produzione di GH con conseguente gigantismo (nei bambini) e acromegalia (nell’adulto); quando si sospetta un disordine dell'ipofisi in presenza di concentrazioni alterate degli altri ormoni di origine ipofisaria.

Il campione

Solitamente viene richiesto un campione di sangue venoso prelevato ad intervalli regolari; talvolta può essere richiesto un singolo campione di sangue prelevato a digiuno e dopo un periodo di riposo, in seguito ad intenso esercizio fisico oppure dopo la somministrazione di una soluzione contenente glucosio in quanto la concentrazione di GH è influenzata dal livello di zuccheri nel sangue.

La preparazione

Occorre seguire tutte le indicazioni fornite dal personale sanitario per la preparazione al test, come il digiuno.

L'Esame

L’ormone della crescita (GH) è essenziale per la normale crescita e lo sviluppo dei bambini. Esso promuove un’appropriata crescita delle ossa dalla nascita fino alla pubertà. Sia nei bambini che negli adulti, l’ormone della crescita è responsabile della regolazione del metabolismo, della produzione di grassi, proteine e glucosio. Inoltre, contribuisce a regolare la produzione dei globuli rossi e della massa muscolare.

Il GH viene prodotto dall’ipofisi, una ghiandola delle dimensioni di un fagiolo localizzata alla base dell’encefalo dietro le cavità nasali. Normalmente il GH viene rilasciato nel sangue in maniera intermittente durante il giorno e la notte, con picchi prevalentemente durante le ore notturne. Per questo motivo, la singola misura del GH nel sangue è di difficile interpretazione e non è clinicamente rilevante: infatti, le sue concentrazioni risulteranno elevate a seguito di un prelievo eseguito durante la fase di rilascio, viceversa ridotte se il prelievo viene eseguito nell'intervallo di tempo compreso tra due fasi di rilascio. 

Pertanto, vengono utilizzati preferenzialmente test di stimolazione e di soppressione dell'ormone della crescita, al fine di rilevare le alterazioni nella produzione di GH. Questi esami sono interpretati contestualmente ai segni e ai sintomi del paziente, così come alle concentrazioni del fattore di crescita insulino-simile (insulin-like growth factor-1, IGF-1) e delle proteine a cui si lega (insulin-like growth factor binding proteine, IGF-BP). 

Deficit di GH

Alcuni bambini presentano il deficit di GH fin dalla nascita (congenito), mentre altri possono svilupparlo in seguito a danno cerebrale o tumori. Queste condizioni possono alterare il normale funzionamento dell’ipofisi, con conseguente diminuzione della produzione di ormoni ipofisari (insufficienza ipofisaria o ipopituitarismo). Talvolta, la causa del deficit non è nota e viene definita "idiopatica".

Negli adulti, il GH ha un ruolo importante nella regolazione della densità ossea, della massa muscolare, dei livelli di glucosio e del metabolismo lipidico, oltre a influenzare la funzionalità cardiaca e renale. Il deficit di GH può presentarsi durante l’infanzia o svilupparsi in età adulta in seguito, ad esempio, a danneggiamento dell’ipofisi dovuto a trauma cranico, tumori cerebrali, interventi chirurgici o trattamenti radioterapici, con conseguente diminuzione della funzionalità dell’ipofisi (ipopituitarismo).

Eccesso di GH

L’eccesso di GH è spesso dovuto alla presenza di tumori dell’ipofisi (di solito benigni) secernenti GH. L’eccesso di GH nei bambini può causare il protrarsi  della crescita delle ossa lunghe oltre la pubertà, con conseguente sviluppo di una rara condizione chiamata gigantismo (caratterizzata da un’altezza di oltre due metri). L’eccesso di GH può causare inoltre ispessimento del viso, debolezza generalizzata, ritardo nella pubertà e mal di testa. I tumori ipofisari secernenti GH che raggiungono grandi dimensioni possono causare perdita della vista.

Negli adulti, invece, l’eccesso di GH può portare ad acromegalia, caratterizzata non dall’allungamento delle ossa ma dal loro ispessimento. Nelle prime fasi di questo patologia possono comparire sintomi come ispessimento della pelle, sudorazione, affaticamento, mal di testa e dolori articolari, seguiti da ingrossamento delle estremità, ispessimento delle ossa del viso, comparsa della sindrome del tunnel carpale e ingrossamento anomalo degli organi interni. L’eccesso di GH può inoltre portare a variazioni della pelle e allo sviluppo di polipi intestinali.

I tumori ipofisari secernenti GH possono essere rimossi chirurgicamente e/o trattati con farmaci o radiazioni. Nella maggior parte dei casi, questi trattamenti determinano diminuzione dei livelli di GH e di IGF-1, che tornano (o quasi) a livelli normali.

Se non trattati, sia il gigantismo che l’acromegalia possono portare allo sviluppo di complicanze, quali il diabete di tipo 2, aumentato rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione, artrite, e, in generale, diminuzione della vita media.

Come e Perchè

Come viene raccolto il campione per l’esame?

Poiché l’ormone della crescita viene rilasciato in maniera intermittente, la singola misura  di un campione di sangue non è clinicamente rilevante. Pertanto, è preferibile eseguire il test di stimolo e di soppressione del rilascio di GH da parte dell’ipofisi. Dopo un digiuno di 10-12 ore, viene prelevato un campione di sangue venoso dal braccio. Quindi, sotto supervisione medica, viene effettuata la procedura di stimolo o di soppressione, solitamente tramite infusione endovenosa di soluzioni che stimolano o sopprimono la produzione di GH. Infine,  vengono nuovamente prelevati dei campioni di sangue ad intervalli regolari.

Talvolta può essere richiesto un singolo campione di sangue, prelevato a digiuno e dopo un periodo di riposo, oppure in seguito ad intenso esercizio fisico.

Domande Frequenti

Quali altri test potrebbero essere richiesti per valutare i livelli di produzione di GH?

Esistono altri esami su sangue che possono essere utili nella valutazione della funzionalità ipofisaria: prolattina, T4 libero o totale, TSH, cortisoloFSHLH e/o testosterone. Questi vengono solitamente effettuati prima del test del GH per valutare che il loro livello sia nella norma e/o trattati con l'uso di farmaci prima di eseguire il GH. Ad esempio, l’ipotiroidismo può causare la comparsa di risultati falsamente negativi del GH, pertanto, deve essere trattato prima della valutazione del deficit di GH nei bambini.

Altri test, come l’IGFBP-3 (insulin-like growth factor binding protein-3), possono essere prescritti per contribuire a valutare correttamente la produzione di GH.

Fonti

Fonti utilizzate nella revisione corrente

Growth Hormone (Blood). University of Rochester Medical Center. Available online at https://www.urmc.rochester.edu/encyclopedia/content.aspx?contenttypeid=167&contentid=growth_hormone_blood. Accessed October 2019.

Growth Hormone Stimulation Test (Outpatient). Nationwide Children's Hospital. Available online at https://www.nationwidechildrens.org/family-resources-education/health-wellness-and-safety-resources/helping-hands/growth-hormone-stimulation-test-outpatient. Accessed October 2019.

Growth Hormone Suppression Test. MedlinePlus. Available online at https://medlineplus.gov/ency/article/003376.htm. Accessed October 2019.

Insulin-Like Growth Factor. University of Rochester Medical Center. Available online at https://www.urmc.rochester.edu/encyclopedia/content.aspx?contenttypeid=167&contentid=insulin_like_growth_factor. Accessed October 2019.

Thyroid Function Tests. American Thyroid Association. Available online at https://www.thyroid.org/thyroid-function-tests/. Accessed October 2019.

Tests for Pituitary Tumors. American Cancer Society. Available online at https://www.cancer.org/cancer/pituitary-tumors/detection-diagnosis-staging/how-diagnosed.html. Accessed October 2019.

Growth Hormone Deficiency. National Organization for Rare Disorders. Available online at https://rarediseases.org/rare-diseases/growth-hormone-deficiency/. Accessed October 2019.

Acromegaly. National Institute of Diabetes and Digestive Diseases. Available online at https://www.niddk.nih.gov/health-information/endocrine-diseases/acromegaly. Accessed October 2019.

(June 7, 2013) Growth Hormone. Medscape. Available online at https://emedicine.medscape.com/article/2089136-overview#a2. Accessed October 2019.

Collett-Solber PF, et al. Diagnosis, Genetics, and Therapy of Short Stature in Children: A Growth Hormone Research Society International Perspective. Horm Res Paediatr. 2019 Sep 12:1-14. doi: 10.1159/000502231. [Epub ahead of print]

Melmed S. Pathogenesis and Diagnosis of Growth Hormone Deficiency in Adults. N Engl J Med. 2019 Jun 27;380(26):2551-2562. doi: 10.1056/NEJMra1817346.

Molitch ME, et al., Evaluation and treatment of adult growth hormone deficiency: an Endocrine Society clinical practice guideline. J Clin Endocrinol Metab. 2011 Jun;96(6):1587-609. doi: 10.1210/jc.2011-0179.

Related Articles

sibioc white

Seguici su:

Farmacia online
© 2024 Labtestsonline. SIBIOC – MEDICINA DI LABORATORIO - Via Libero Temolo 4, 20126 Milano - C.F. 97012130585 - P.I. 06484860967 | Privacy Policy | Cookie Policy | WEB