Ultima Modifica: 14.08.2017.
Importante perdita di liquidi corporei, spesso accompagnata da alterazione dell’equilibrio degli elettroliti corporei come ad esempio sodio, cloro e potassio. La disidratazione può essere la conseguenza di diarrea prolungata, vomito profuso o perspiratio eccessiva. Sono più soggetti a disidratazione i neonati e i bambini piccoli. Tra i segni e sintomi ricordiamo la sete, la secchezza cutanea e delle mucose (labbra, lingua). Il trattamento consiste nel ripristinare i liquidi perduti e ribilanciare gli elettroliti, facendo bere il paziente o somministrandogli soluzioni intravenose contenenti acqua e sali.