Virus respiratorio sinciziale

Noto anche come:
Nome: RSV, virus respiratorio sinciziale
Esami associati: Flu Tests

Perché viene eseguito il test?
Per determinare se neonati, anziani o pazienti immunocompromessi sono stati infettati dal virus respiratorio sinciziale (RSV) e per identificare eventuali infezioni di comunità, specie in determinate stagioni.


Quando viene eseguito il test?
In genere si effettua durante la stagione in cui il rischio di contrarre il virus è maggiore (periodo che inizia nella stagione autunnale e si esaurisce alla fine della primavera) per stabilire se sintomi come rinorrea, congestione, tosse e dispnea sono effettivamente dovuti all’infezione da RSV o ad altre cause.


Quali campioni vengono richiesti?
In genere un aspirato o un lavaggio nasale; più raramente un tampone naso-faringeo.


Questo contentuto è stato modificato il17.11.2010