Tiroxina

Noto anche come: Tetraiodotironina, T4 totale e libera
Nome: Tiroxina
Esami associati: Anticorpi tiroidei, TSH, T3

Cosa si analizza?
Questo esame misura la quantità di tiroxina, o T4, nel sangue. T4 è uno dei due principali ormoni prodotti dalla tiroide, l’altro ormone è la triiodotironina, o T3. La tiroide è una piccola ghiandola a forma di farfalla situata appena sopra il pomo di Adamo. Questa ghiandola svolge un ruolo fondamentale nella regolazione del metabolismo, cioè la velocità con cui viene utilizzata l’energia.

L’organismo è dotato di un sistema di regolazione a feedback che attiva e disattiva la produzione di ormoni tiroidei. Quando il livello di T4 nel circolo sanguigno diminuisce, l’ipotalamo produce l’ormone di rilascio della tireotropina (TRH) che stimola l’ipofisi a secernere l’ormone stimolante la tiroide (TSH), che a sua volta stimola la tiroide a produrre e/o a rilasciare una maggiore quantità di T4. Quando le concentrazioni di T4 nel sangue aumentano, viene inibita la secrezione di TSH.

 T4 rappresenta circa il 90% degli ormoni tiroidei. Quando l’organismo richiede ormone tiroideo, la tiroide rilascia in circolo T4 immagazzinata. In circolo la T4 è presente sia in forma libera (non legata) che in forma legata a proteine (prevalentemente legata alla globulina legante tiroxina). La concentrazione di T4 in forma libera rappresenta soltanto lo 0.1% della T4 totale. La T4 viene convertita a T3 a livello epatico o in altri tessuti. La T3, come la T4, si trova prevalentemente legata alle proteine, ma solo le forme libere di T3 e T4 dimostrano attività biologica. La T3 libera ha una attività 4-5 volte superiore rispetto all’attività della T4 libera presente in circolo.

Se la ghiandola tiroidea non produce quantità sufficiente di T4 (per disfunzione tiroidea o per insufficienza di TSH), allora compaiono sintomi di ipotiroidismo come aumento ponderale, cute secca, intolleranza al freddo, mestruazioni irregolari e astenia. Se la T4 viene prodotta in eccesso, si incrementa la velocità delle reazioni metaboliche e compaiono sintomi di ipertiroidismo come aumento della frequenza cardiaca, ansia, perdita di peso, insonnia, tremori alle mani, gonfiore e irritazione agli occhi.

La causa più frequente di alterata funzionalità tiroidea è di natura autoimmune. Il morbo di Graves provoca ipertiroidismo e la tiroidite di Hashimoto causa ipotiroidismo. Iper e ipotiroidismo possono essere anche dovuti a infiammazione della tiroide, cancro della tiroide e ad alterata produzione di TSH. Gli effetti di queste condizioni sulla produzione dell’ormone tiroideo possono essere rilevati e seguiti determinando le concentrazioni di T4 totale (frazione libera e legata) e di T4 libera (frazione non legata).

Come si raccoglie il campione da analizzare?
Il campione di sangue si ottiene mediante prelievo venoso o, nel neonato, dalla puntura del tallone.

NOTA: se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli:
Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test
Suggerimenti sui test ematici
Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico
Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico


Un ulteriore articolo,Seguire il campione:breve viaggio nel laboratorio, illustra le principali fasi seguite dai campioni di sangue e tamponi faringei dal prelievo all’esecuzione dell’esame.

Quale tipo di preparazione è richiesta per assicurare la qualità del campione?
Non è richiesta alcuna preparazione; tuttavia, l’assunzione di alcuni farmaci può interferire nella determinazione del T4, per cui è opportuno comunicare al medico tutti i farmaci che vengono assunti.


Questo contentuto è stato modificato il12.02.2014