Test di screening TB

Noto anche come: Derivato proteico purificato, PPD, Test di Mantoux, Test per l’infezione della tubercolosi latente, Test di rilascio dell’interferone gamma, IGRA, T-Spot®.TB; QuantiFERON®-TB Gold (QFT-G); QuantiFERON®-TB Gold In-Tube (QFT-GIT)
Nome: Test cutaneo della tubercolina, Test di rilascio dell’interferone gamma
Esami associati: Adenosina deaminasi, AFB Coltura

In sintesi

Perché fare il test?
Come test di screening per la tubercolosi (TB)

Quando fare il test?
Nel caso in cui il paziente sia ad alto rischio per l’esposizione alla TB; talvolta come parte di test di screening da effettuare prima dell’inizio di un nuovo lavoro o di una nuova scuola (ad esempio a studenti, personale sanitario, insegnanti); nel caso in cui il paziente presenti segni e sintomi riconducibili a TB.

Che tipo di campione viene richiesto?
Per il test cutaneo per la tubercolina non viene richiesto alcun campione. Una piccola quantità di un derivato proteico purificato (PPD) in soluzione viene iniettata in sede sottocutanea nella parte interna dell’avambraccio. Per il test di rilascio dell’interferone gamma invece è necessario un prelievo di sangue venoso.

Il test richiede una preparazione?
No, nessuna.


Questo contentuto è stato modificato il28.08.2016