Striscio di sangue

Noto anche come: Striscio di sangue periferico; Conta differenziale manuale; Morfologia degli eritrociti; Conta differenziale dei leucociti
Nome: Striscio di sangue periferico
Esami associati: Emocromo, Formula leucocitaria, Globuli Rossi, Conta dei globuli bianchi, Piastrine, Reticolociti, Varianti Emoglobiniche

In sintesi

Perché fare il test?
Per valutare i globuli rossi (GR), i globuli bianchi (GB), le piastrine, per distinguere i differenti tipi di GB, e per determinare le loro percentuali relative nel sangue; come supporto nel determinare, diagnosticare e/o monitorare diverse patologie e condizioni che coinvolgono la produzione, la funzione e la vita media delle cellule del sangue.

Quando fare il test?
Quando l’esame emocromocitometrico e/o la conta differenziale dei GB sono anomale o quando il paziente mostra segni e sintomi che il medico sospetta essere dovuti a patologie delle cellule ematiche.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio o mediante una puntura del dito o del tallone (neonati).

Il test richiede una preparazione?
No.


Questo contentuto è stato modificato il29.07.2015