Metanefrine urinarie

Noto anche come: Metanefrine e normetanefrine
Nome: Metanefrine urinarie, totali e frazionate
Esami associati: Catecolamine plasmatiche e urinarie, Metanefrine libere plasmatiche

In sintesi

Perché fare il test?
Come ausilio per diagnosticare o escludere il feocromocitoma o altri tumori neuroendocrini

Quando fare il test?
Quando il paziente ha i sintomi associati ad un elevato rilascio di catecolamine come la pressione arteriosa alta persistente o episodica e sintomi quali mal di testa, tachicardia, e sudorazione eccessiva

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di urina raccolta nelle 24 ore

Il test richiede una preparazione?
Dovrebbero essere evitati per alcuni giorni precedenti e durante la raccolta del campione gli alimenti come caffé (anche decaffeinato), tè, cioccolato, vaniglia, banana, arance e altri agrumi. Esistono inoltre dei farmaci che potrebbero alterare il risultato; consultare il medico circa ogni prescrizione, farmaco e integratore in uso. Se possibile le sostanze interferenti dovrebbero essere evitate prima e durante la raccolta del campione. Dovrebbero essere minimizzati gli stress emotivi e fisici e l’esercizio intenso prima e durante la raccolta, poiché aumentano la secrezione di catecolamine
 


Questo contentuto è stato modificato il19.10.2015