Glucosio

Noto anche come: Glicemia,glucosio nel sangue,zucchero nel sangue,glicemia a digiuno,FBG, curva da carico di glucosio, OGTT, glucosio nell'urina
Nome: Glucosio nel sangue e glucosio nell'urina
Esami associati: Esame dell'urina completo, Insulina, Peptide-C, Emoglobina glicata, Albumina urinaria e rapporto albumina/creatinina

In sintesi

Perché fare il test?
Per capire se la concentrazione di glucosio nel sangue rientra nell'intervallo di normalità; per lo screening e la diagnosi di diabete e prediabete e per il monitoraggio di alte concentrazioni di glucosio nel sangue (iperglicemia) e di basse concentrazioni (ipoglicemia). Per controllare il glucosio nell'urina.

Quando fare il test?
Glucosio nel sangue: quando si hanno più di 45 anni d’età o fattori di rischio per il diabete; quando sussistono sintomi che suggeriscano iperglicemia o ipoglicemia; durante la gravidanza; se si è diabetici, per monitorare, da soli, varie volte al giorno i livelli di glucosio nel sangue.
Glucosio nelle urine: normalmente è compreso nell'analisi dell’urina.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena di un braccio o, per un test rapido, una goccia di sangue prelevata da una puntura superficiale; qualche volta si richiede un campione di urina random. Alcuni pazienti diabetici possono utilizzare un apparecchio per la valutazione continua della glicemia, dotato di un piccolo sensore che, inserito sotto la pelle dell'addome, misura il glucosio nel sangue a intervalli frequenti e ne fornisce i risultati.

Il test richiede una preparazione?
In genere è raccomandato il digiuno (niente da mangiare o da bere eccetto l’acqua), per otto ore prima del test del glucosio su sangue. Nei diabetici le concentrazioni di glucosio sono misurate sia a digiuno che dopo i pasti per consentire un miglior controllo del diabete. Per controlli random, ad orario fisso e post-prandiali, si devono seguire le istruzioni del medico.

[Back to top]


Questo contentuto è stato modificato il20.04.2015