Fattore V Leiden e PT 20210- varianti geniche

Noto anche come: Resistenza Proteina C Attivata, Resistenza all’APC, Fattore V R506Q, PT G20210A, Fattore II 20210, Mutazione del Fattore II
Nome: Mutazione del Fattore V Leiden e della Protrombina 20210
Esami associati: Proteina C, Proteina S e proteina C, Omocisteina, Fattori della Coagulazione

In sintesi

Perché fare il test?
Per determinare se è presente una mutazione genica ereditaria che aumenta il rischio di sviluppare un coagulo di sangue, come nella trombosi venosa profonda (TVP) e/o nel tromboembolismo venoso (TEV).

Quando fare il test?
In seguito ad una formazione inspiegabile di coagulo del sangue (episodio trombotico), specialmente se in età inferiore ai 50 anni, se il paziente ha frequenti episodi di TVP o di TEV, se ha avuto TVP o TEV durante la gravidanza, se ha avuto TVP in parti del corpo inusuali o se ha una storia famigliare di eventi trombotici.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio.

Il test richiede una preparazione?
No.


Questo contentuto è stato modificato il26.03.2015