Eritropoietina

Noto anche come: EPO
Nome: Eritropoietina
Esami associati: Ematocrito, Emoglobina, Globuli Rossi, Emocromo, Reticolociti

1. E’ possibile che il rene a ritorni a produrre quantità adeguate di eritropoietina?
2. Perché il dosaggio dell’eritropoietina non viene eseguito per seguire il trattamento con quest’ormone?


1. E’ possibile che il rene a ritorni a produrre quantità adeguate di eritropoietina?
Non direttamente. Se l’insufficienza renale viene completamente risolta, anche la produzione di eritropoietina dovrebbe tornare a livelli adeguati alle necessità dell’organismo. In molti casi, però, il deficit della produzione di eritropoietina è causato da un’insufficienza renale cronica e in questo caso non si risolverà. Quando questo deficit è noto, il medico potrà, insieme al paziente, cercare di minimizzare gli effetti dell’anemia trattando il paziente con eritropoitina.

[Back to top]



2. Perché il dosaggio dell’eritropoietina non viene eseguito per monitorare il trattamento con quest’ormone?
Perché il risultato clinicamente importante del trattamento consiste negli effetti dell’eritropoietina sul midollo osseo (aumento degli eritrociti, dei reticolociti e dell’emoglobina) piuttosto che della sua semplice presenza in circolo per cui ha più senso eseguire esami finalizzati al monitoraggio dell’anemia e non dosare l’eritropoietina plasmatica. Il dosaggio terapeutico, inoltre, dipende da diversi fattori quali le condizioni del paziente e la risposta midollare.

[Back to top]


Questo contentuto è stato modificato il13.06.2006