Ematocrito

Noto anche come: Hct
Nome: Ematocrito
Esami associati: Emocromo

Come viene utilizzato?
Quando viene prescritto?
Quale è il significato del risultato dell'esame?
Cosa altro si deve conoscere?



Come viene utilizzato?
L'esame dell'emoglobina é parte integrante di una corretta valutazione dello stato di salute. L'esame viene utilizzato per:

  • misurare la gravità dell'anemia (numero troppo basso di eritrociti)
  • policitemia (troppi eritrociti)
  • aiutare a prendere la decisione di una trasfusione in caso di anemia severa sintomatica
  • l'efficacia di tali trasfusioni

[Back to top]


Quando viene prescritto?
L'ematocrito viene normalmente prescritto quale parte di un esame emocromocitometrico completo (CBC). Viene inoltre ripetuto ad intervalli regolari in molte condizioni incluso:

  • diagnosi di anemia o policitemia
  • monitoraggio del trattamento dell'anemia
  • terapia della disidratazione
  • monitoraggio della severità delle emorragie

[Back to top]


Quale è il significato del risultato dell'esame?
Note:Un intervallo di riferimento univoco non é disponibile per questa analisi. Infatti i valori di riferimento possono differire nei vari da laboratorio poiché dipendono da molti fattori, tra i quali l’età del paziente, il sesso, la popolazione di riferimento, i metodi analitici.
Il referto del tuo laboratorio dovrebbe prevedere degli intervalli di riferimento specifici per ogni analisi. Lab Test On Line raccomanda vivamente di discutere sempre i risultati delle analisi con il proprio medico.
Per maggiori informazioni sugli intervalli di riferimento vi suggeriamo di leggere questo articolo Gli intervalli di riferimento ed il loro significato.


Un ematocrito ridotto indica anemia, quali quelle causate da deficienza di ferro o altri tipi di carenze. In certi casi tale esame si rende necessario per determinare l'esatta causa di tale anemia.

Altre condizioni che possono presentarsi in caso di un basso ematocrito includono deficienze di vitamine e minerali, emorragia recente, cirrosi epatica, fenomeni neoplastici La più comune causa di un ematocrito ridotto vi è la disidratazione, e con un adeguato introito di liquidi lo stesso valore torna alla normalità. in alcuni casi, può riflettere una condizione patologica detta policitemia vera - che si ha quando un soggetto presenta un numero di eritrociti superiore alla norma.

Questa condizione si può avere a seguito di disordini del midollo emopoietico, o più comunemente quale compensazione di insufficienza respiratoria (il midollo emopoietico produce più eritrociti per ottenere un maggior trasporto di ossigeno a tutto l'organismo). Alcune volte l'ematocrito è persistentemente alto, la causa di ciò deve essere determinata consultando un medico.

Per quanto concerne la necessità di trasfusione, normalmente si considera un limite minimo per l'emoglobina di 8 g e per l'ematocrito del 24$ oltre il quale la stessa si rende necessaria.
[Back to top]



Cosa altro si deve conoscere?
La gravidanza normalmente causa una riduzione dell'ematocrito a causa di un eccesso di fluidi che diluiscono il sangue.

La vita ad alta quoto provoca un aumento dell'ematocrito - ciò è dovuto alla risposta dell'organismo alla ridotta disponiblilità di ossigeno a tali altezze.
[Back to top]


Questo contentuto è stato modificato il13.06.2006