Creatinina

Noto anche come: Creatinina sierica, Creatinina urinaria
Nome: Creatinina
Esami associati: Azotemia, eGFR, Creatinina Clearance, CMP, BMP

In sintesi

Perché fare il test?
Per determinare se la funzionalità renale del paziente è normale e per monitorare il trattamento delle patologie renali

Quando fare il test?
In routine, come parte del pannello metabolico completo o di base; quando il medico sospetta che il paziente soffra di disfunzione renale o quando il paziente ha una patologia acuta o cronica che colpisce i reni e/o una malattia che può essere aggravata da una disfunzione renale; ad intervalli regolari per monitorare il trattamento per patologie renali o la funzionalità renale durante certi tipi di terapie.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio e/o l’urina delle 24 ore.

Il test richiede una preparazione?
Può essere richiesto al paziente di rimanere a digiuno la notte precedente al prelievo o di astenersi dal mangiare carne cotta; alcuni studi hanno infatti dimostrato che mangiare carne cotta prima di eseguire il test può aumentare la concentrazione di creatinina.

[Back to top]


Questo contentuto è stato modificato il30.06.2015