Anticorpi anti-cardiolipina

Noto anche come: Anticorpi Anti-cardiolipina, Anticorpi aCL
Nome: Anticorpi anti-cardiolipina, IgG, IgM, IgA
Esami associati: Antifosfolipidi, Lupus Anticoagulante

Cosa viene misurato?

Questi tests rivelano la presenza di tre classi (IgG, IgM e/o IgA) di anticorpi anticardiolipina. Prodotti dal sistema immunitario in risposta ad uno stimolo, queste proteine sono la forma piu’ comune di anticorpi antifosfolipide. Sono autoanticorpi che possono influenzare la capacità dell’organismo di regolare la coagulazione in un modo ancora non ben chiarito.

Le cardiolipine, ed altri fosfolipidi correlati, sono molecole lipidiche che si trovano nelle membrane cellulari e nelle piastrine. Giocano un ruolo importante nel processo di coagulazione del sangue. Quando vengono prodotti anticorpi anticardiolipine, questi aumentano il rischio di formare aggregati (trombi) sia nelle arterie sia nelle vene. Gli anticorpi anticardiolipine sono associati ad una diminuzione delle piastrine (trombocitopenia), ad un aumento del rischio di aborto (specialmente nel secondo e terzo trimestre), parto prematuro e pre-eclampsia.

Anticorpi anticardiolipine si trovano frequentemente associati a disordini autoimmuni come il Lupus Eritematoso Sistemico (SLE), e insieme ad altri anticorpi antifosfolipide come il Lupus Coagulant. Si possono riscontrare temporaneamente anche in pazienti con infezioni acute, HIV/AIDS, alcuni tumori, trattamenti farmacologici (dilantina, penicillina, procainamide), e senza alcun sintomo negli anziani. Quando un paziente ha la formazione di trombi, aborti ripetuti, trobocitopenia e anticorpi anticardiolipina (e/o altri anticorpi antifosfolipide), può essere diagnosticata la Sindrome Antifosfolipidica (APS). L’APS può essere primaria (senza altri disordini autoimmuni) o secondaria (insieme ad un disordine autoimmune già diagnosticato).

Come viene raccolto il campione per il test?

Un prelievo di sangue viene ottenuto con un ago nella vena del braccio.


NOTA: Se il sottoporsi a queste analisi mediche provoca stati d' ansia o disagio, si consiglia di leggere uno o più di questi articoli Come fare fronte alla paura, al disagio ed all'ansia da test, Suggerimenti sui test ematici, Suggerimenti per aiutare i bambini ad affrontare un test medico, Suggerimenti per aiutare l'anziano ad affrontare un test medico.

Un ulteriore articolo, Seguire il campione: Breve viaggio nel laboratorio, chiarisce le modalità di prelievo del campione ematico
 


Questo contentuto è stato modificato il21.09.2007