PSA

Noto anche come: PSA totale, PSA libero
Nome: Antigene prostatico specifico
Esami associati: Marcatori Tumorali

In sintesi

Perché fare il test?
Per fare lo screening del tumore prostatico, per capire se sia necessario eseguire una biopsia della prostate, per monitorare l’efficacia del trattamento per il tumore prostatico e/o per diagnosticare una recidiva di tumore prostatico

Quando fare il test?
Quando l’uomo ha sintomi riconducibili al cancro prostatico, come aumentato bisogno di urinare, dolore, difficoltà durante la minzione; può inoltre essere prescritto a intervalli regolari durante il trattamento del tumore prostatico come monitoraggio; anche gli uomini asintomatici possono decidere di fare l’esame dopo aver discusso col proprio medico curante di rischi e benefici dell’esame (per maggiori dettagli, vedere la sezione di Screening delle patologie tumorali)

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di sangue prelevato da una vena del braccio

Il test richiede una preparazione?
E’ necessario evitare l’eiaculazione nelle 24 ore precedenti al test poiché essa è associata ad un aumento della concentrazione di PSA; il campione dovrebbe esser raccolto prima che il medico faccia una DRE (esplorazione rettale) e prima di fare la biopsia, o alcune settimane dopo.


Questo contentuto è stato modificato il15.02.2016