Test di sensibilità

Noto anche come: Test di sensibilità agli antibiotici, Antibiogramma, Test di sensibilità agli antimicotici, Test di sensibilità agli antifungini
Nome: Test di sensibilità per funghi e batteri
Esami associati: Test di sensibilità, Antibiogramma

In sintesi

 

Perché fare il test?
Per determinare la sensibilità dei microrganismi patogeni (batteri o funghi) isolati tramite l’esame colturale ad un particolare antibiotico (per i batteri) o antimicotico (per i funghi).

Quando fare il test?
In seguito ad un risultato positivo all’esame colturale batterico o micotico; in presenza di un’infezione batterica o micotica confermata dalla positività per l’esame colturale a partire da un campione isolato dalla sede della sospetta infezione; in presenza di infezioni persistenti.

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione dei batteri o funghi isolati dal sito di infezione e cresciuti in coltura.

Il test richiede una preparazione?
No, nessuna.


Questo contentuto è stato modificato il29.11.2016