Esame micologico

Noto anche come: Preparazione KOH, Test micotico molecolare, Esame micotico microscopico
Nome: Preparazione con idrossido di potassio, Test micotico colturale, Esame sierologico per la ricerca di antigeni e anticorpi, Colorazioni microbiologiche
Esami associati: AFB Coltura, Esame del liquor, Colorazione di Gram, Test di sensibilità, Emocoltura, Esame dei fluidi corporei, Esame colturale dell'espettorato

In sintesi

 

Perché fare il test?
Per rilevare un’infezione micotica, per determinare quale specie micotica (o più) è responsabile di un’infezione e come supporto alle scelte terapeutiche.

Quando fare il test?
Nel caso in cui il clinico sospetti la presenza di un’infezione micotica della pelle (dermatologica), dei polmoni o sistemica; talvolta dopo il trattamento per verificarne l’efficacia.

Che tipo di campione viene richiesto?
Il campione utilizzato dipende dalla sede dell’infezione. Alcuni esempi includono: campioni ottenuti dal raschiamento della pelle, campioni di unghie o capelli, fluidi biologici, sangue e/o campioni bioptici di tessuti.

Il test richiede una preparazione?
No, nessuna.


Questo contentuto è stato modificato il06.11.2016