Analisi dei fluidi corporei

Molti test di laboratorio vengono eseguiti su un campione di sangue. Alcuni test però possono essere effettuati anche su altri fluidi corporei presenti nell’organismo. Spesso questi fluidi sono utilizzati al posto del sangue per la loro capacità di fornire informazioni dirette e più accurate di specifici distretti dell’organismo.

I test eseguiti sui fluidi corporei includono:

· Analisi delle urine

·         Analisi del liquido seminale (spermiogramma)

·         Analisi del sudore

·         Fibronectina fetale (fFN)

·         Analisi del liquido amniotico

·         Analisi del liquido cefalorachidiano (LCR)

·         Analisi del liquido sinoviale

·         Analisi del liquido pleurico

·         Analisi del liquido pericardico

·         Analisi del liquido peritoneale

I campioni per questo tipo di analisi vengono di solito raccolti in specifici contenitori sterili (ad esempio raccoglitori per le urine, per il liquido seminale ecc…) o vengono prelevati tramite l’inserimento di un ago all’interno delle diverse cavità corporee e la successiva aspirazione del fluido in esame (ad esempio liquido cefalorachidiano, liquido pericardico ecc…).  Per maggiori informazioni riguardo le modalità di raccolta si rimanda alla pagina “Raccolta dei campioni per i test”

Una volta ottenuto il campione, possono essere eseguiti molteplici test, inclusi esami chimici, valutazioni microscopiche, test genetici e test per le malattie infettive.

Per alcuni fluidi corporei, incluso il liquido pleurico, pericardico e peritoneale, ai fini diagnostici è importante determinare se sia un trasudato o un essudato.

Trasudato

·         Causato da uno sbilanciamento tra la pressione interna dei vasi sanguigni (che tende a far uscire i fluidi) e la quantità di proteine presenti nel circolo ematico (che tendono a far entrare fluidi all’interno dei vasi sanguigni)

·         È un fluido limpido contenente un basso numero di leucociti e basse concentrazioni di proteine

·         Presente in patologie come lo scompenso cardiaco congestizio e la cirrosi

Essudato

·         Causato da danno o infiammazione

·         Caratterizzato da alte concentrazioni di proteine e dall’aspetto opaco per la presenza di un gran numero di cellule

·         Presente in patologie infiammatorie, in presenza di tumori (carcinomi metastatici, linfoma, mesotelioma) o disordini autoimmuni


Questo contentuto è stato modificato il 06.11.2016