Aspirato Midollare e Biopsia Osteomidollare (BOM)

Noto anche come: Esame del midollo osseo
Nome: Aspirato Midollare e Biopsia Osteomidollare (BOM)
Esami associati: Emocromo, Formula leucocitaria, Reticolociti, Striscio di sangue, Emoglobina, Ematocrito, Piastrine, Conta dei globuli bianchi, Piastrine, BCR-ABL 1 fusione

In sintesi

 

Perché fare il test?
Per valutare la quantità e l’aspetto dei precursori delle cellule del sangue; per valutare la struttura del midollo osseo (sede dell’ematopoiesi ossia della produzione delle cellule del sangue); come supporto alla diagnosi e l’approfondimento di patologie riguardanti il midollo osseo e la produzione delle cellule del sangue.

 

Quando fare il test?
In presenza di anemia non associata a cause evidenti; nel caso in cui si sospetti la presenza o sia già stata diagnosticata una patologia o un tumore in grado di influenzare la produzione delle cellule del sangue; talvolta quando il clinico vuole effettuare degli approfondimenti riguardanti uno stato febbrile inspiegabile in special modo in pazienti immunocompromessi (con il sistema immunitario debole).

 

Che tipo di campione viene richiesto?
Un campione di midollo osseo prelevato di solito dal bacino; talvolta viene prelevato dallo sterno negli adulti o dalla tibia nei bambini.

 

Il test richiede una preparazione?
No, nessuna.


Questo contentuto è stato modificato il17.07.2016